Il francese Julian Alaphilippe della Deceunick - Quick-Step ha vinto la sua prima Classica Monumento, ipotecando la 110^ Milano-Sanremo.

L'atleta transalpino classe 1992 si è lasciato alle spalle il belga Oliver Naesen (AG2R La Mondiale), il suo rivale storico Michal Kwiatkowski (Team Sky) e Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) in una volata ristretta ad un gruppetto di dieci corridori formatosi sul Poggio, seguendo un attacco iniziato dal vincitore stesso.

È il terzo ciclista a centrare la doppietta Strade Bianche – Milano-Sanremo lo stesso anno dopo Fabian Cancellara nel 2008 e Kwiatkowski nel 2017.


Ordine d’arrivo:
1° Julian Alaphilippe (Deceuninck Quick Step) 6h40’14”
2° Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale)
3° Michal Kwiatkowski (Sky)
4° Peter Sagan (Bora Hansgrohe)
5° Matej Mohoric (Bahrain Merida)
6° Wout Van Aert (Jumbo Visma)
7° Alejandro Valverde (Movistar)
8° Vincenzo Nibali (Bahrain Merida)
9° Simon Clarke (EF Education First)
10° Matteo Trentin (Mitchelton Scott)