photors.it

Ciclocross: l’Olandese Van Der Poel vince il Mondiale

vari

Il cambio generazionale, ora, è completo. A certificarlo c’è il podio mondiale più giovane di sempre: Van Der Poel (20 anni da pochi giorni), Van Aert (20 anni) e Van Der Haar (23 anni), nettamente davanti a tutti. Sono stati loro i protagonisti di uno dei campionati del mondo di ciclocross più difficili di sempre. Tabor non perdona e, senza Zdenek Stybar, il derby “fuori-casa” è tutto tra Olanda e Belgio 

Column 1 Column 2
Username: {$username} ORDINE DI ARRIVO:
1° Mathieu Van Der Poel (Olanda)
2° Wout Van Aert (Belgio) a 15″
3° Lars Van Der Haar (Olanda) a 17″
4° Kevin Pauwels (Belgio) a 1’05”
5° Klaas Vantornout (Belgio) a 1’12”
6° Tom Meeusen (Belgio) a 1’17”
7° Gianni Vermeersch (Belgio) a 2’26”
8° Marcel Meisen (Germania) 2’37”
9° Philipp Walsleben (Germania) a 2’43
10° Marco Aurelio Fontana (Italia) a 2’54”

 TABOR. Il solito Mathieu Van Der Poel impone il proprio ritmo forsennato sin dal primo giro mettendo in fila tutti gli altri pretendenti al successo finale e sfaldando così, pedalata dopo pedalata, l’intero gruppo. Il vincitore di Coppa del Mondo, Kevin Pauwels sembra essere l’unico in grado di resistere al forcing del giovanissimo tulipano ma Lars Van Der Haar svolge alla perfezione il proprio lavoro da stopper. Lascia sfogare l’avversario belga e poi, quando il suo ritmo cala vistosamente, lo lascia sul posto andando in caccia del connazionale. Nel finale di gara risorge anche il giovane Wout Van Aert che, allo sprint, riscatta la giornata no del Belgio con un argento ricco di rimpianti e recriminazioni.

Tra coloro che sono invecchiati improvvisamente anche il bronzo olimpico Marco Aurelio Fontana: il 30enne campione d’Italia, costretto ad una corsa di rimonta chiude decimo. Dodicesimo Luca Braidot. L’Italia è la quarta nazione al traguardo alle spalle di Olanda, Belgio e Germania ma lottare per l’oro è tutta un’altra storia…
(Andrea Fin)

photors.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *